Rock opera

Thimoty Austen non è solo un fumetto.

Diciamo che è il mio mondo… una parte di me.

Quando iniziai a scrivere la storia, avevo in mente di affiancare al fumetto una colonna sonora. Una specie di concept album. 

Mi affidai all’aiuto dei componenti della mia vecchia band, gli Immago, per iniziare la stesura dei Brani…

Ma a differenza delle favole purtroppo le cose non andarono bene e il gruppo si sciolse.

Decisi di proseguire il progetto da solo.

Non volevo più collaborare con nessuno, non avevo più voglia di cercare musicisti per chiedere una collaborazione, dare tutte le direttive su come dovevano suonare i brani, accettare anche le loro richieste e le loro proposte nel magari stravolgere leggermente il brano… per poi essere nuovamente piantato e ricominciare tutto da capo.

L’ idea di esser solo cominciava a piacermi.

Comprai una scheda audio, un piccolo mixer ed il gioco era fatto.

Registrai così le tracce di piano,archi, sinth… anche per la linea di basso mi fu consigliato di registrarla con una tastiera in midi e successivamente pensai ai suoni per ogni canzone.

Per le tracce di batteria usai dei suoni campionati.

Mi ci volle un anno per definire tutte le tracce.

Terminato il tutto… mancava solo la chitarra.

Qui non potevo fare nulla non sapendola suonare.

Chiamai un mio caro amico musicista (Dario Panzone),con cui avevo suonato per tanti anni in diverse band tra cui gli Xtheria, per aiutarmi a suonare le tracce di chitarra.

Poi le voci in studio.

La mia idea finale, sarà quella di suonare l’intera opera rock dal vivo, magari proiettando le immagini del fumetto, durante l’esecuzione.

Per ora vi invito ad ascoltare i brani dal sito.

“Thimoty Austen, The rock Opera” (A concept Album)

Buon ascolto!

Spartiti

Tears
L'Improvvisazione